Condizioni contrattuali | Seristar srl - Stampa digitale e serigrafica, Monte San Vito, Ancona

Applicabilità del contratto

  1. Gli acquisti effettuati dal Committente su seristar-srl.com (di seguito denominato “Sito”), finalizzati alla fornitura di materiale stampato, sono disciplinate dalle seguenti condizioni contrattuali (le “Condizioni”).
  2. Il Sito è proprietà di Seristar s.r.l. (“Contraente” o “Produttore”) con sede in Via Dell’Industria 17, 60037 Monte San Vito (An), Italia, Partita IVA 00982530420.

Stipulazione del contratto

  1. Tutte le offerte presenti sul Sito sono senza impegno e non vincolanti. L’accettazione senza alcuna riserva dei prezzi e delle Condizioni sono formalizzate tramite il pagamento della merce e/o cliccando sul tasto “accetta”. Il contratto si concluse naturalmente con la ricezione della merce.
  2. Il personale del Contraente non è autorizzato a raggiungere intese verbali con i Committenti in relazione al contratto, diverse da quanto riportato sui moduli d’ordine del Contraente (tra cui le maschere Internet d’inserimento) o da queste Condizioni Generali di Contratto. Eventuali promesse verbali di un operatore del Servizio Clienti sono giuridicamente non vincolanti.
  3. Il Committente è vincolato al suo ordine per 14 giorni di calendario. Se entro questo periodo il Contraente non esprime il suo rifiuto, avvalendosi del Diritto di Recesso, la conferma sarà considerata conferita.
  4. Per il rispetto del termini farà fede il momento in cui al Contraente pervengono i dati di stampa e la conferma di pagamento.

Prezzi, variazioni di prezzo, annullamento ordine

  1. I prezzi sono da intendersi in EURO e per consegne in Italia.
  2. Fanno altrimenti fede i prezzi menzionati nella conferma d’ordine del Contraente più l’imposta di legge rispettiva. I prezzi hanno validità per il volume di prestazione e fornitura specificato nelle conferme d’ordine. Supplementi di fornitura e prestazione – ciò riguarda anche prestazioni extra, minori e speciali – saranno conteggiati a parte.
  3. Modifiche all’ordine disposte in un secondo momento da parte del Contraente, vale a dire successivamente all’accettazione dell’ordine, saranno addebitate. Si considera modifica di un ordine anche qualunque variazione dei dati d’ordine (destinatario della fattura, recapito di fornitura, modalità di spedizione, iter di pagamento e simili). Modifiche volute dal Committente saranno addebitate a forfait in fattura con una commissione di € 10,00 più IVA, per quanto non si sia raggiunta una diversa regolamentazione scritta.
  4. L’annullamento degli ordini è possibile esclusivamente durante i seguenti stati dell’ordine: Ordine trasmesso, Pagamento in attesa, In attesa. Un annullamento dell’ordine in uno stato successivo non è possibile. Un annullamento può essere eseguito solo dal cliente ed esclusivamente attraverso l’account personale.

Esecuzione dell’ordine

  1. L’ordine è preso in carico solo dopo la ricezione dei file di stampa e la conferma di pagamento. Da quel momento lo stato dell’ordine passa a “In lavorazione”.
  2. Il Contraente esegue tutti gli ordini sulla base dei dati di stampa forniti o trasmessi dal Committente. I dati devono essere forniti nei formati file e in base alle istruzioni relative ai file di stampa. A tal fine è assolutamente necessario fare riferimento alle istruzioni grafiche.
  3. Laddove i file del Committente non corrispondano alle indicazioni del Contraente e, attraverso il necessario adattamento dei file di stampa stessi, si constatassero degli errori nel prodotto finale, questi non saranno da addebitare al Contraente. Il Committente dichiara espressamente, che questa operazione ha luogo a proprio rischio. Ne deriva che un conseguente reclamo non verrà riconosciuto. Tali interventi saranno calcolati in base al tempo singolarmente richiesto. Qualora il Committente incorra per questo in sovraccosti, che eccedano nella misura del dieci percento il valore dell’ordine (prezzo d’offerta), si dovrà richiedere il preventivo assenso del Committente al computo di questi costi.
  4. A lavorazione eseguita, la merce viene spedita e lo stato dell’ordine passa a “Completato”.

Termini di consegna

  1. La consegna avviene solo entro il territorio italiano.
  2. Salvo indicazioni differenti riportate al momento dell’ordine, la consegna avviene entro 3gg lavorativi a partire dalla presa in carico dell’ordine. I tempi di consegna sono validi per la maggior parte del territorio nazionale: le isole e le zone più remote possono essere servite con uno o più giorni di ritardo.
  3. Il Contraente non risponde per l’impossibilità di fornitura o per ritardi di fornitura, nel caso questi siano originati da forza maggiore o da altri eventi non prevedibili al momento della conclusione del contratto, non imputabili al Contraente. Per quanto a seguito del ritardo non sia ipotizzabile per il Committente accettare la fornitura o la prestazione, lo stesso potrà recedere dal contratto con immediata dichiarazione scritta nei confronti del Contraente.
  4. Per quanto il Contraente sia responsabile del mancato rispetto di date e scadenze asserite come vincolanti ovvero sia in ritardo, il Committente ha diritto ad un indennizzo di ritardo pari a 1% per ogni settimana completa di ritardo, comunque per un massimo complessivo pari al 5% del valore fatturato delle forniture o prestazioni interessate dal ritardo. Sono escluse rivendicazioni maggiori, salvo il ritardo risulti da colpa almeno grave o dolo del Contraente.

Spedizione

  1. Il rischio passa al Committente, non appena si sia consegnata la merce in spedizione al soggetto che effettua il trasporto o la stessa abbia lasciato lo stabilimento del Contraente per le finalità di spedizione. Qualora la spedizione venga ritardata per volere del Committente, il rischio passerà a quest’ultimo con l’avviso di materiale pronto alla spedizione.
  2. La consegna sarà effettuata al recapito di fornitura indicato dall’ordinante. Intese d’altro tenore richiedono l’assenso scritto del Contraente.
  3. La spedizione ha luogo a carico del Committente.

Pagamenti

  1. Il pagamento è indicato sul sito ed è accettato: bonifico anticipato, PayPal e carta di credito.

Diritti del Committente per Vizi / Garanzia

  1. In tutti i processi produttivi piccole differenze rispetto all’originale non potranno essere contestate.
  2. In particolare questo vale per:
    • lievi differenze di colore tra due o più commesse,
    • lievi differenze di colore rispetto ad una commessa precedente,
    • lievi differenze di colore tra singoli fogli di stampa nell’ambito di una stessa commessa,
    • lievi tolleranze di taglio e di piega,
    • lievi differenze di colore tra il blocco interno e la copertina per le Riviste,
    • lieve decentramento della verniciatura UV a zona (fino a 0,3 mm) rispetto al soggetto di stampa.
  3. Lo stesso vale, data la tecnologia, per il confronto tra modelli originali diversi, ad esempio bozze e output di stampa (anche se di realizzazione del Contraente), e il prodotto finale.

Diritto di recesso

  1. Il Committente ha il diritto di recedere dal contratto, senza indicarne le ragioni, entro 14 giorni.
  2. Per esercitare il diritto di recesso, il Committente è tenuto a informare il Contraente della propria decisione di recedere dal presente contratto tramite una dichiarazione esplicita (ad esempio lettera inviata per posta, fax o posta elettronica).
  3. Seristar S.a.s.
    Via Dell’Industria, 17
    60037 Monte San Vito (Ancona)
    Italia
    T. +39 071 744200
    F. +39 071 742230
    info@seristar-srl.com
  4. Per rispettare il termine di recesso, è sufficiente che il Committente invii la comunicazione relativa all’esercizio del diritto di recesso prima della scadenza del periodo di recesso.
  5. Se il Committente recede dal presente contratto, gli saranno rimborsati tutti i pagamenti che ha effettuato a favore del Contraente, compresi i costi di consegna (ad eccezione dei costi supplementari derivanti da un’eventuale scelta di un tipo di consegna diverso dal tipo meno costoso di consegna standard offerto), senza indebito ritardo e in ogni caso non oltre 14 giorni dal giorno in cui il Contraente è stato informato della decisione di recedere dal presente contratto. Detti rimborsi saranno effettuati utilizzando lo stesso mezzo di pagamento usato per la transazione iniziale, salvo che il Committente non abbia espressamente convenuto altrimenti.
  6. Le spese di restituzione dei prodotti sono a carico del Committente.
  7. Eccezioni al Diritto di Recesso. Il diritto di recesso di cui agli articoli da 52 a 58 per i contratti a distanza e i contratti negoziati fuori dei locali commerciali è escluso relativamente a:
    1. i contratti di servizi dopo la completa prestazione del servizio se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con l’accettazione della perdita del diritto di recesso a seguito della piena esecuzione del contratto da parte del professionista;
    2. la fornitura di beni o servizi il cui prezzo è legato a fluttuazioni nel mercato finanziario che il professionista non è in grado di controllare e che possono verificarsi durante il periodo di recesso;
    3. la fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati;
    4. la fornitura di beni che rischiano di deteriorarsi o scadere rapidamente;
    5. la fornitura di beni sigillati che non si prestano ad essere restituiti per motivi igienici o connessi alla protezione della salute e sono stati aperti dopo la consegna;
    6. la fornitura di beni che, dopo la consegna, risultano, per loro natura, inscindibilmente mescolati con altri beni;
    7. la fornitura di bevande alcoliche, il cui prezzo sia stato concordato al momento della conclusione del contratto di vendita, la cui consegna possa avvenire solo dopo trenta giorni e il cui valore effettivo dipenda da fluttuazioni sul mercato che non possono essere controllate dal Produttore;
    8. i contratti in cui il consumatore ha specificamente richiesto una visita da parte del professionista ai fini dell’effettuazione di lavori urgenti di riparazione o manutenzione. Se, in occasione di tale visita, il professionista fornisce servizi oltre a quelli specificamente richiesti dal consumatore o beni diversi dai pezzi di ricambio necessari per effettuare la manutenzione o le riparazioni, il diritto di recesso si applica a tali servizi o beni supplementari;
    9. la fornitura di registrazioni audio o video sigillate o di software informatici sigillati che sono stati aperti dopo la consegna;
    10. la fornitura di giornali, periodici e riviste ad eccezione dei contratti di abbonamento per la fornitura di tali pubblicazioni;
    11. i contratti conclusi in occasione di un’asta pubblica;
    12. la fornitura di alloggi per fini non residenziali, il trasporto di beni, i servizi di noleggio di autovetture, i servizi di catering o i servizi riguardanti le attività del tempo libero qualora il contratto preveda una data o un periodo di esecuzione specifici;
    13. la fornitura di contenuto digitale mediante un supporto non materiale se l’esecuzione è iniziata con l’accordo espresso del consumatore e con la sua accettazione del fatto che in tal caso avrebbe perso il diritto di recesso.

Esonero di responsabilità – vizi dei prodotti

  1. Il Contraente non sarà responsabile nei confronti del Committente per danni di qualsiasi specie, sia diretti che indiretti, derivanti da eventuali errori, di ogni natura, nella stampa del file inviato dal Cliente, salvo dolo o colpa grave.
  2. In caso di errori di stampa non imputabili al Committente oppure di consegna di prodotto difettato o danneggiato, il Contraente sarà tenuta esclusivamente a eseguire una sola ristampa del materiale.
  3. Al momento della consegna il Committente è tenuto a esaminare attentamente i prodotti ricevuti. Eventuali vizi della merce consegnata, errori nella stampa o nel confezionamento del materiale non imputabili al Committente, vanno segnalati immediatamente al corriere o al servizio d’assistenza del Sito. La merce deve essere ritirata apponendo firma con riserva specifica di controllo.

Fatturazione

  1. Il Committente acconsente alla trasmissione della fattura per mezzo di una delle modalità elettroniche previste dalla normativa vigente.

Riservato dominio

  1. Il Contraente si riserva la proprietà della merce consegnata, fino al pagamento integrale del prezzo (IVA compresa) della merce da parte del Cliente.
  2. Sino al pagamento integrale del prezzo ed al venir meno della riserva di proprietà, il Cliente non potrà alienare o disporre altrimenti della proprietà della merce.
  3. In caso in cui vi fosse apprensione della merce, oggetto di riserva di proprietà da parte di terzi – in particolare dell’Ufficiale Giudiziario nell’ambito di procedimenti di esecuzione forzata – il Cliente deve fare presente dell’esistenza della riserva di proprietà e deve immediatamente avvisare il Contraente, affinché questi possa far valere i propri diritti.
  4. In caso violazione delle obbligazioni contrattuali da parte del Cliente – in particolare nel caso di mancato o ritardato pagamento – il Fornitore avrà diritto di risolvere il contratto e di chiedere la consegna della merce oggetto di riserva di proprietà.

Mezzi di produzione intermedi

  1. Il Contraente non ha obbligo di consegna dei mezzi di produzione intermedi, quali dati, liti o lastre tipografiche, che vengono utilizzati per la produzione del prodotto finito. Sono possibili pattuizioni in deroga, che devono avere la forma scritta.

Tutela dei dati e Supporto dati

  1. Tutti i materiali conferiti o trasmessi dal Cliente, in particolare, modelli, dati e supporto dati, saranno archiviati dal Contraente oltre la data di consegna del prodotto finale solo a seguito di esplicito accordo e a fronte del pagamento di una commissione.
  2. I dati su CD/DVD come anche altre documentazioni d‘ordine non potranno essere restituiti.

Diritti dei terzi, esenzione delle responsabilità

  1. Il Cliente garantisce che il progetto (ed in particolare dati di testo e di immagini), contenuto e materiali vari, che vengono inviati al Contraente, non violano alcun diritto d’autore, marchio, brevetto, o altri diritti di natura intellettuale di terzi, nonché ogni tipo residuale di diritti di terzi, tra cui i diritti della personalità.
  2. Il Cliente dichiara in essere in possesso dei diritti di duplicazione e riproduzione della documentazione e dei dati consegnati.
  3. Il Cliente terrà indenne, a prima richiesta, il Contraente e i suoi clienti da rivendicazioni di terzi per violazioni di diritti di terzi e si obbliga a risarcire ogni danno che sarà cagionato al Professionista, tra cui anche i costi per la difesa legale e tecnica (spese legali, spese giudiziali, e spese di consulenza).

Diritto applicabile, Foro competente e Forma scritta

  1. Le presenti Condizioni sono soggette alla legge Italiana. Per tutti gli ordinativi provenienti da soggetti non qualificabili come “consumatori”, tutte le controversie relative all’interpretazione e/o all’esecuzione del presente contratto, saranno di esclusiva competenza del foro di Ancona.